E noi eravamo li !!

Mer, 03/08/2011 - 21:26

Anche la squadra di assistenza GEAS (Raffaella, Gianluca e Antonio), su tre differenti gommoni, era attiva sul campo di regata e ha partecipato alle operazioni di salvataggio ...

Alto Lario: il nubifragio all'improvviso, tragedia sfiorata

Un centinaio di velisti sono stati sorpresi dal temporale in mezzo al lago e diverse imbarcazioni sono state rovesciate dal vento.

Ti segnaliamo - Oggi, ore 09.03

Sono stati attimi di terrore nel pomeriggio di ieri, mercoledì 3 agosto, sulle sponde dell'alto Lario. Un violentissimo temporale con vento, pioggia e grandine si è scatenato all’improvviso sorprendendo 160 velisti iscritti al campionato del mondo di classe Europa, in corso di svolgimento questa settimana a Gravedona.

La violenza del temporale ha ribaltato numerose imbarcazioni e scaraventato in acqua diversi partecipanti, proprio mentre sulla zona fioccavano fulmini e saette. Gli organizzatori della regata assieme ai Vigili del Fuoco sono riusciti a mettere in salvo tutti i velisti, senza che si rendesse necessario procedere a trasporti in ospedale.

Nel frattempo un altro gruppo di persone, che si era allonanato in barca dal porto di Colico, sulla sponde lecchese del Lario, sono rimasti a loro volta bloccati dalla tempesta e devono il loro salvataggio al pronto intervento dei Vigili del Fuoco di Sondrio. Il maltempo ha colpito anche diverse località della bassa Valtellina, dove si sono avuti allagamenti e alberi abbattuti.

Autore : Luca Angelini